Alla base dell’accompagnamento  c’è la consapevolezza che la patologia psichica tende a destabilizzare i familiari e le loro relazioni. Pertanto adoperarsi per rispondere a questo problema fa parte anche della possibilità di cura per il malato.

l’Associazione si propone, oltre a fornire informazioni e fare formazione, di accompagnare le famiglie nelle diverse tipologie di trattamento.

La difficoltà principale infatti sta nella costruzione di una motivazione alla cura, nell’adesione libera alla stessa e nell’ alleanza tra i vari soggetti coinvolti.

 Se il familiare in difficoltà è già agganciato alla cura, viene sostenuta la famiglia nel condividere i percorsi proposti dall’equipe terapeutica.

 L’accompagnamento prevede che il volontario, se occorre, incontri il curante insieme al familiare fungendo da  mediatore e facilitatore.

L’Associazione può inoltre fornire appoggi ad integrazione dei percorsi di cura con progetti specifici, quali ad esempio l’educatore accompagnatore che agisce a supporto della quotidianità e solleva anche  la famiglia dal suo isolamento.


“ACCOMPAGNAMENTO NELL’AGGANCIO ALLA CURA, ACCOMPAGNAMENTO AI SERVIZI DI CURA, ACCOMPAGNAMENTO NELLE ATTIVITA’ DI VITA QUOTIDIANA”